Esame di Storia 3: dalla crisi del Trecento...
Esame di Storia 1: Dalla Preistoria ai primi...
Esame di Storia 2: Dall'età dei Severi alla metà del secolo XIV - Scuole Superiori
  • Esame di Storia 2: Dall'età dei Severi alla metà del secolo XIV - Scuole Superiori

Esame di Storia 2: Dall'età dei Severi alla metà del secolo XIV - Scuole Superiori

A. Lorenzi
8,50 €
Tasse escluse

Riassunto di Storia

Il testo, destinato agli studenti del secondo anno delle superiori, secondo i programmi ministeriali, sintetizza la storia dall’età dei Severi alla metà del secolo XIV. La Parte I si occupa dell’Impero romano nel III secolo con i Severi, Diocleziano, Costantino e i suoi successori, il cristianesimo, la caduta dell’Impero d’Occidente, l’Impero d’Oriente, i regni romano-barbarici, il regno longobardo e la civiltà araba. La Parte II è incentrata sul Medioevo: da Carlo Magno per proseguire poi con il feudalesimo, la lotta per le investiture, la rinascita dopo il Mille, le repubbliche marinare e le Crociate, i comuni, la lotta fra questi e l’Impero, il Papato e i comuni nel XIII secolo, la crisi del Trecento e infine una panoramica su Italia ed Europa nel secolo XIV.

Quantità

Destinato agli studenti del secondo anno della scuola superiore.

Estratto:

Il terzo secolo si aprì per l’Impero romano come età di una crisi i cui segni premonitori si erano già manifestati nei primi due secoli: era successo, sia pur in casi isolati, che le le­gioni imponessero la nomina dell’imperatore e che le pri­me tribù germaniche avessero oltrepassato i confini del­l’Im­pe­ro e fossero state ricacciate con molta fatica.
Nel terzo secolo la situazione si aggravò e si entrò in un pe­rio­do di anarchia militare e di continue invasioni: a questo si ac­compagnò una grave crisi economica, caratterizzata da im­po­verimento generale, ribellioni dei contadini, ricerca di con­forto nella fede e quindi diffusione della religione cristiana.
Nel terzo secolo, prima di entrare nel pieno della crisi, si successero al trono imperatori della dinastia dei Severi, una famiglia della nobiltà provinciale.

L’età dei Severi
Settimio Severo (193-211) – Africano d’origine, Set­ti­mio Severo fu il primo imperatore di origine veramente provinciale; con un’esperienza soprattutto militare, salì al trono gra­zie ai suoi legionari.
Egli potenziò l’esercito, cercò di raf­for­zare i confini e mirò a indebolire il potere del Senato, epu­randolo dei membri contrari all’imperatore e rafforzando il suo potere per affermare una monarchia assoluta a ca­rat­tere militare.
Il suo Impero fu caratterizzato dalla presenza a Roma di ele­menti della cultura provinciale, come per esempio il culto del­la divinità siriana Baal, sostenuto dalla moglie Giulia Dom­na, che proveniva appunto dalla Siria. Con Settimio Se­ve­ro l’Impero vede il tramonto del monopolio romano del potere.
Egli diede impulso a opere pubbliche e contribuì al progresso degli studi del diritto: durante il suo governo si svolse l’opera del grande giurista Papiniano, che creò una scuola di diritto, di cui fece parte l’insigne Ulpiano.
Settimio Se­ve­­ro fu tuttavia soprattutto un militare e raf­for­zò i confini del­­l’Impero respingendo un’invasione dei Ca­le­do­ni e conducendo una guerra contro i Parti, che portò al­la conquista del­la Mesopotamia. Morì nel corso di una campagna contro i Caledoni, nel 211.

Caracalla (211-217) – A Settimio Severo successe il figlio Caracalla che, secondo la volontà del padre, avrebbe dovuto spartire il potere con il fratello Settimio Geta, ma che, per regnare solo, fece uccidere il fratello.
Atto importante del governo di Caracalla fu la “Con­sti­tu­tio Antoniniana” (212), con cui si estese la cittadinanza ro­mana a tutti i sudditi dell’Impero. Questo provvedimento ebbe importanti effetti fiscali, applicando le tasse previste per i cittadini romani a tutti gli abitanti delle province, e contribuì allo sviluppo della giurisprudenza romana.
Tra le opere pubbliche, da segnalare la costruzione delle Terme di Caracalla. Durante una campagna contro i Parti, Caracalla venne ucciso da un soldato per istigazione di un ne­mico politico, il prefetto del pretorio Macrino, che mirava a succedergli al trono.

Elagabalo (218-222) – Macrino fu acclamato imperatore dai soldati, che, essendosi egli rivelato inetto, un anno dopo lo uccisero.
Venne eletto imperatore un nipote di Caracalla, il giovane Vario Avito, chiamato Elagabalo perché era sacerdote del dio Sole (Elios).
Egli introdusse nell’Impero riti esotici e non si occupò mi­ni­mamente degli affari politici e militari dello stato. Dopo quat­­tro anni di regno venne ucciso da una sommossa militare.

Alessandro Severo (222-235) – Alessandro Severo, salito al trono giovanissimo, governò avvalendosi dei consigli del giurista Ulpiano, nominato prefetto del pretorio.
Fu tentato, durante il suo Impero, un rinnovamento dello stato: si cercò di riassestare le finanze e di riordinare l’amministrazione, si riprese una politica di collaborazione con la classe senatoria.
Alessandro Severo dovette combattere contro i Persiani (so­stituitisi ai Parti) e gli Alamanni, che premevano in Ger­ma­nia, ma fu ucciso da un’insurrezione militare, diretta contro la sua politica ritenuta debole e troppo orientata verso le trattative con i popoli barbari.
Con Alessandro Severo ebbe termine la dinastia dei Se­ve­ri, che non era riuscita a offrire prospettive per un rinnovamento assolutamente necessario, e l’Impero entrò nel pieno di una crisi che lo coinvolse in tutti i suoi aspetti.

0642-S4C4S
89 Articoli

Scheda tecnica

Tipo Scuola
Scuole Superiori
Numero Pagine
186
Altezza
150
Larghezza
105
Peso
113

Scarica

Storia, vol 2 - 0642

Riassunto di storia vol.2 dai Severi al Quattrocento

Scarica (98.76k)

Potrebbe anche piacerti

Esame di Storia 1: Dalla...

Esame di Storia 1: Dalla Preistoria ai primi due secoli dell'Impero Romano - Scuole Superiori
9,00 €

Esame di Storia 3: dalla...

Esame di Storia 3: dalla crisi del Trecento alla prima metà del Seicento - Scuole Superiori
9,00 €

Esame di Storia 4: dalla...

Esame di Storia 4: dalla seconda metà del Seicento alla fine dell'Ottocento - Scuole Superiori
9,50 €

Esame di Storia 5: il...

Esame di Storia 5: il Novecento - Scuole Superiori
9,00 €

Le date della Storia 1: Dal...

Le date della Storia 1: Dal 400 alla fine del 1300 - Scheda
5,00 €

Le date della Storia 2: Dal...

Le date della Storia 2: Dal 1400 al 1750 - Scheda
5,00 €

Le date della Storia 3: Dal...

Le date della Storia 3: Dal 1750 al 1970 - Scheda
5,00 €